Balossa Bigli amici e decisioni

mercoledì, giugno 25

Sono a Balossa Bigli, Pavia, quasi al confine con il Piemonte. Linda Kaiser è con me. La corrente è a quasi 20 km orari e sopra pìù. Un torrente. Abbiamo fatto un sopralluogo con il gentilissimo Claudio, pescatore e guida del fiume; siamo arrivati quasi a Valenza, 40 km su per il Po. Non passiamo. La corrente è fortissima, fa rapide. Con la nostra forza non passiamo. Non voglio più traini. Non è onesto. Non è una impresa sportiva, sono lontano dall’essere un performer e così tutti coloro che hanno lavorato con me. Sono triste perchè so che non passerò.

A Balossa Bigli amici starordinari, Armando ci ha ospitato nella sua casa barca. Nino ed Angelo hanno fatto i salti mortali per farci passare un tratto di fiume già impossibile per noi. Siamo grati a Claudio che ci ha portati in giro per il Po e per l’entroterra. Ad Enrico. Ad Angelo.

A domani   g

Annunci

5 Risposte to “Balossa Bigli amici e decisioni”

  1. Giorgio Mussi Says:

    Ciao Giacomo,
    comprendo benissimo i problemi che ora come macigni ti stanno davanti!
    Sono d’accordo con te sul fatto che il bello non è essere performer ed assolutisti!
    Il settimanale il Lunedi ha pubblicato l’intervista fatta a Pavia.
    Ciao, Giorgio

  2. unaltropo Says:

    grazie Giorgio è difficile mollare ora ma siamo rispettosi del fiume che è padrone qui.
    A presto

  3. Monica Says:

    Ciao Giacomo,
    da quando siete partiti da Piacenza non manco ogni giorno di seguirti nel tuo viaggio…. volevo ringraziarti, perchè hai riportato in me un bellissimo ricordo di quando da ragazzini i miei fratelli ed io andavamo al Fiume (il nostro Tanaro ormai tanto odiato) con mio padre “pescatore d’acqua dolce”.
    Rivedendo le rive del Po, in alcuni punti ancora intatti, mi è sembrato di rivedermi tuffare dalle fronde degli alberi con gli amici, tra gli schizzi le risate… e per papà pochi pesci!!!
    Che vacanze meravigliose e selvagge!!!
    Grazie per ciò che fai “controcorrente”, per il rispetto che hai verso il fiume e la coerenza con cui prosegui il tuo viaggio!
    Coraggio e buon vento.

  4. unaltropo Says:

    Grazie Monica,
    sono felice di averti fatto rivivere momenti belli. Il Po è bellissimo e sono felice di essere qui. Ritorneremo ad amarlo e viverlo. Sono sicuro.

    A presto lasciami una mail cosicchè ci si possa eventualmente incontrare lungo la discesa. A presto g

  5. Linda Says:

    Grazie a Nino e Angelo per il traino; grazie a Claudio per l’esplorazione “in avanti” sui fiumi (Po e Tanaro) a bordo della sua piattina; grazie ad Armando per l’ospitalità nella casa-barca; grazie al collega de “La Provincia Pavese”, Paolo Calvi, per le preziose informazioni; grazie al vicesindaco di Sannazzaro de’ Burgondi, Pierangelo Fazzini, che ci ha gentilmente ricevuti e scambiato idee con noi; grazie ancora a Claudio per una graditissima sosta refrigerante; grazie ancora a Nino per gli stimolanti colloqui “politici” serali. Grazie naturalmente a Giacomo per avermi dato l’occasione di navigare nelle correnti forti del nostro grande fiume. Ho scoperto la Lomellina e la sua gente e non le dimenticherò. Grazie a tutti.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: