Venezia

lunedì, luglio 21

Passate due settimane con il corpo che reclamava riposo. Ora sono a posto. Vi ringrazio per visitare ancora il sito e scusatemi se non ho aggiunto nulla. Mi sono veramente riposato.. Comunque siamo arrivati a 17.000 visite. Grazie ancora.

Ora sto lavorando al libro e al documentario che deve essere montato. A settembre farò altre riprese perchè l’intensità del viaggio non mi ha permesso di dedicare il tempo che avrei voluto alle immagini.

La barca di Roland è al sicuro in Certosa, per ch volesse vederla basta andare al sito http://www.ventodivenezia.it e capire come arrivarci. Se volete possiamo incontrarci.

Sabato andrò al matrimonio di Bruno in Germania. In treno e bici.

Vi abbraccio tutti   a presto g

Annunci

7 Risposte to “Venezia”

  1. Linda Says:

    Tanti auguri a Bruno! E buon viaggio a te, Giacomo!

  2. unaltropo Says:

    Grazie Linda Un bacio come è andata?

  3. Linda Says:

    Parto il 24, torno il 30. E quindi dovrei ripartire. La Scandinavia mi chiama, con la nautica e l’arte. Quando ci vediamo? Un bacione.

  4. unaltropo Says:

    quindi dopo il 30. Che bello al nord..baci

  5. unaltropo Says:

    Grazie mille a presto g

  6. ccasagrande Says:

    Caro Giacomo De Stefano, ho ascoltato poco fa su radio24 il racconto della sua bellissima iniziativa. Volevo farle i complimenti, anche a quelli che l’hanno aiutata, per l’idea, il coraggio e la generosità che avete dimostrato. Peccato che non siete arrivati a Torino. Abito da qualche anno in questa bellissima città, e oggi, mentre andavo a camminare lungo il percorso del parco del Valentino, sul lungo Po, pensavo proprio a come sarebbe bello poterlo navigare. Spero che il lavoro al libro e al documentario proceda bene. Ma soprattutto che si sia goduto il meritato riposo.
    buone giornate,
    carola casagrande – torino

  7. unaltropo Says:

    Grazie Gentile Carola,

    spero che presto, se l’uomo deciderà di abbattere le barriere che impediscono la navigabilità del Po fino a Torino, si possano vedere imbarcazioni a remi spinte con onestà da persone rispettose di questo grande fiume. Mi sono accorto di come con meno si possa fare di più. Spero anche di incontrarla quando verrò a raccontare il viaggio a Torino. Sul sito ci saranno gli aggiornamenti per comunicare la data.

    Ancora grazie per le sue parole di apprezzamento

    Giacomo De Stefano


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: